Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
Istituto Confucio Firenze

Chinese Bridge - Il ponte della lingua cinese

 

Il ponte della lingua cinese – Il ponte dell’amore verrà sempre ricordato

Intervista a Xu Tianyou, Jacopo Maria Lasala, luglio 2015


 

Nutro affetto per la Cina da quindici anni, da quando ho conosciuto la famiglia che mi ha “adottato”. Oggi mi trovo sul palco della gara nazionale “Il ponte della lingua cinese” e sento forte il senso della mia missione. Io appartengo per metà all’Italia e per metà alla Cina, lo spirito del confucianesimo era già nel mio cuore da tempo: essere gentili e amichevoli con tutti perché siamo tutti fratelli. Ho voluto quindi trasmettere agli altri concorrenti il sentimento dell’Amore Universale e della Fratellanza.

Credo fermamente che tutti noi avessimo un desiderio comune: vincere. Di conseguenza sentivo la necessità di esortare e aiutare tutti i partecipanti a superare tutte le prove, a dimostrare la propria perseveranza nel realizzare i propri ideali. Durante la gara dovevamo fare del nostro meglio senza lasciare nulla al caso. Nei giorni in cui eravamo tutti insieme in Cina eravamo  appassionati ma anche scoraggiati, soffrivamo e gioivamo. Ho fatto amicizia con tutti, applaudivo e incoraggiavo i partecipanti e affrontavamo le difficoltà insieme. Io facevo tutto il possibile perché più partecipanti possibile del nostro gruppo arrivassero in finale. Questa esperienza ci ha insegnato il significato dell’Amore Universale, della Perseveranza, dell’importanza di essere un gruppo che condivide gioia e dolore.


La competizione ci ha reso più sinceri e profondi. Durante la sfida dei “Mercanti sul cavallo”, ho conosciuto la storia della signora Mi, una storia romantica e molto commovente. Anche io dieci anni fa ho scritto una poesia  intitolata L’amore sotto l’albero, che ancora mi emoziona e mi riempie di malinconia. Può essere una coincidenza  il fatto che lo spirito della mia poesia sia così simile a quello di Mi? Che il nostro amore deve essere sepolto dopo tutte le emozioni che ci ha fatto provare?

Io sento di voler ringraziare con tutto il cuore il Ponte della lingua cinese, che mi ha reso più riflessivo, forte e maturo e che mi ha fatto avvicinare alla Cina con il cuore. Il Ponte della Lingua Cinese è per me una finestra, un ponte di amicizia tra Cina e Italia,  che fa conoscere e sentire più vicina la Cina in tutto il mondo.

 

汉语桥:爱之桥,我终生难忘! 

(访徐天佑)

我的中国情,十五年前认识中国的干爸干妈时就种下了。今天,站在世界汉语桥舞台上,我感到一种责任和使命。我,一半属于意大利,一半属于中国!孔子的儒学仁德与博爱早已根植我的内心:“泛爱众而亲人”;“四海之内,皆兄弟也”。

我把“大爱”和“亲情”带给参赛的每一位队友,我坚信大家有着共同追求成功的愿望,所以就该带领大家过五关斩六将,锲而不舍,用最完美的进取,不让大家遗憾!朝夕相处的日子里,有激情,有失落,有眼泪也有欢乐……我把关爱送给每一个人,顺境时为他们鼓掌;逆境时给他们打气;遇到困难时出主意想办法,力争把最多的队友带入决赛!汉语桥,让我们懂得了“博爱”与“坚守”,“团队”与“分享”。

汉语桥,让我们的情感更加真诚、厚重!那天,我们上演“跑马帮”。米奶奶的爱情故事让我失声痛哭。十年前,我也曾写过一首诗“树下爱情”,回首往昔,痛心疾首!是巧合吗?我的诗与米奶奶的诗魂竟如此契合,我们的爱情都是在璀璨与迷惘之后被葬在树下……

谢谢你,汉语桥!你让我真诚、博大、坚毅和成长。

谢谢你,汉语桥!你让我的心更贴近中国。

我想说:汉语桥是中意友谊,中国与世界相知、相融的窗口和桥梁!

 

 
ultimo aggiornamento: 18-Nov-2015
Unifi Home Page

Inizio pagina